SMART BUILDING: L’EDIFICIO DEL FUTURO

Al momento il settore dell’impiantistica è considerato il propulsore di una qualsiasi possibile ripresa nel campo dell’edilizia. I dati sulle nuove tendenze parlano chiaro: l’interesse per le nuove tecnologie digitali, la sostenibilità ambientale, il mondo delle ICT e dell’IoT (internet of thing) è molto alto, così come è considerevole il numero di edifici che hanno deciso di convertirsi alla tecnologia.

smart-building

Che cosa significa “smart building”?

Un edificio intelligente è il luogo in cui l’integrazione e la convergenza degli impianti raggiungono i massimi livelli, in cui l’efficenza nei consumi si sposa con la fornitura di servizi ottimali. Gli impianti sono completamente controllati e ben gestiti, mentre i consumi energetici sono ottimizzati e sostenibili. Convergenza e integrazione sono quindi i concetti portanti di un qualsiasi edificio definibile “smart” e fanno riferimento al pieno collegamento di tutti gli impianti di un edificio. Un cambiamento significativo portato dagli sviluppi della rete, il minimo comun denominatore capace di modificare il concetto stesso di edificio e di impianto. Le strutture diventano organismi autogestiti, in cui impianti e asset interagiscono tra loro mettendo in atto un rapporto dialogico ininterrotto, del tipo machine to machine.

Quali vantaggi porteranno gli smart buildings alle nostre vite?

Come riporta IBM (‘International Business Machines Corporation) in diversi interventi, uno smart building dotato di un buon sistema di automazione potrebbe intervenire in modo significativo sui numeri dell’inefficienza energetica. In media gli edifici consumano all’incirca il 42% di tutta l’elettricità prodotta a livello mondiale e sprecano approssimativamente la metà dell’acqua fornita. Tra all’incirca una decina di anni le emissioni tossiche prodotte dagli edifici saranno tra le cause principali dell’inquinamento del pianeta.

Investire negli smart building significa allora investire nella green economy. L’Iea (International Energy Agency) ha calcolato che intervenire nella riqualificazione intelligente degli edifici esistenti a livello mondiale porterebbe ad una sensibile riduzione della domanda di energia per il riscaldamento entro il 2025, stimabile approssimativamente al corrispettivo consumato dall’intero Regno Unito.

Investire sugli smart building significa adottare politiche di contenimento degli sprechi aventi lo scopo di gestire al meglio i consumi, favorendo la produzione autonoma di energia se non addirittura la re-immissione nella rete cittadina.

Un esempio di edificio intelligente a Valladolid, nel centro della Spagna, realizzato per il progetto DIRECTION, finanziato dall’Unione Europea.

Tags: , ,

CONTATTI:

Sede legale: Piazza Serenissima 60, 31033 Castelfranco Veneto (TV)
Sede operativa : Via dell'Artigianato 23, Loreggia (PD)
E-mail : info@elettra-italy.com
Telefono : 049 9302168/69
Fax : 049 9302170

Seguici su:

Orario reperibilità:

Assistenza 24h su 24

ItalyEnglishFrenchSpain